Sabato 30 maggio riapre a Perugia la Città della Domenica http://www.cittadelladomenica.it/), primo parco divertimenti costruito in Italia, ideato e realizzato alla fine degli anni ’50 da Mario Spagnoli, figlio della famosa Luisa Spagnoli, che tutti ricorderanno per aver inventato il mitico cioccolatino #Bacio #Perugina e per aver creato l’omonima casa di moda.

Dopo lo stop imposto dalla pandemia, grandi e piccini potranno tornare in tutta sicurezza a visitare i 40 ettari del parco e osservare gli animali e i numerosi cuccioli, tra cui gli ultimi nati di ‘bue dei watussi’. Inoltre, da domenica 31 maggio a martedì 2 giugno, in via del tutto eccezionale, le visite al Rettilario e al Percorso evolutivo saranno gratuite.

E non è tutto! Infatti, il biglietto d’ingresso al parco varrà come abbonamento per l’intera stagione 2020.

La Città della domenica, nota anche come “Città dei ragazzi”, per il momento riapre in modalità parco naturale-faunistico.  “In attesa di poter ripartire con tutte le nostre attrazioni e animazioni – ha dichiarato il direttore del parco, Alessandro Guidi – abbiamo creato una nuova mappa per far conoscere meglio la flora e la fauna presenti. Ai bambini verrà data una missione esplorativa da svolgere durante la visita e, se riusciranno a portarla a termine, otterranno il diploma di ‘esperto esploratore della natura’. All’interno del Parco, poi, sarà possibile consumare pasti e usufruire dei servizi bar. Inoltre, per gratificare i nostri visitatori, eccezionalmente”.

E per tutti gli amanti del verde e della natura le buone notizie non sono finite! Il 1° luglio riapre sempre in Umbria, ma nel comune di Valtopina, il Castello Gallano Resort: un’idea intrigante per chi cercasse un’oasi di pace dove trascorrere un weekend di relax in piena sicurezza e con il massimo comfort.

www.castellodigallano.com