L’Umbria è la meta ideale chi vuole coniugare natura, arte e buon vivere o è in cerca di relax o di ispirazione. I suoi borghi e le città medioevali, con quel particolare genius loci che tanto aveva incantato i viaggiatori anglosassoni dell’Ottocento, ancora affascinano stranieri che da ogni parte del mondo vengono a visitarla o che, sempre più numerosi, scelgono di viverci. Tra i luoghi ambiti ci sono soprattutto i casolari di campagna immersi nel verde o nei pressi di piccoli borghi e non c’è zona della regione che non registri la presenza di personaggi del cinema, della cultura e dello spettacolo che, una volta venuti qua decidono di restarci a vivere o come residenza per le vacanze. Lo stesso è stato in passato. L’Umbria, infatti, è anche la terra dove hanno lavorato e lasciato importanti opere grandi artisti: basti pensare agli affreschi di Giotto e Cimabue ad Assisi, di Benozzo Bozzoli a Montefalco, di Luca Signorelli ad Orvieto, di Filippo Lippi a Spoleto, alle opere dei grandi pittori umbri come Perugino o Pinturicchio, che si possono ammirare in chiese e musei, e quelle del contemporaneo Burri esposte in due musei a Città di Castello. 

L’Umbria è terra di contrasti e di ispirazione. Si passa dal dolce e malinconico Lago Trasimeno agli aspri rilievi appenninici, per arrivare alle Cascate delle Marmore, lo “spaventoso sublime”, che tanto ha affascinato i viaggiatori europei tra Settecento e Ottocento, e alle commoventi Fonti del Clitunno che hanno ispirato numerosi poeti e scrittori , dai classici latini, a Lord Byron fino a Carducci. E infine le vedute pittoresche e i paesaggi che hanno sedotto pittori come Turner e Corot. Tanti luoghi che mantengono inalterato nel tempo il loro fascino e continuano a sedurre e ad attrarre visitatori e turisti da tutto il mondo.

Per chi vuole visitare l’Umbria soggiornando in un luogo ricco di storia il Gallano Resort è la soluzione ideale con i suoi appartamenti dotati di ogni comfort, all’interno di un meraviglioso borgo. Per informazioni: www.castellodigallano.com