L’appuntamento per tutti gli amanti della musica di qualità, jazz, swing e dintorni, è dal 28 dicembre al 1° gennaio a Orvieto (Tr) con l’edizione invernale di Umbria Jazz.  Cinque giorni di buona musica da mezzogiorno a tarda notte, novanta eventi, sette location nel centro storico di Orvieto, trenta band, più di centocinquanta musicisti e una rappresentanza di altissimo livello del jazz italiano in nella splendida cornice di Orvieto, una città magica frutto di una complessa stratificazione di tremila anni di storia, resa ancora più affascinante dalle luci e dai mercatini di Natale.

Umbria Jazz Winter è un festival che si rivolge a un pubblico curioso ed esperto, amante di una musica che da un lato richiede impegno e attenzione e dall’altro, complice l’atmosfera festaiola dei giorni di Capodanno, si presta a fare da colonna sonora alle numerose occasioni conviviali durante le festività.

Street Parade con i Funk OffDena De Rose QuartetMichael SupnickDanilo Rea, Massimo Moriconi, Alfredo GolinoThe House Band & Jam Session, Paolo Fresu Trio, Joel Ross, Warren Wolf Quartet,  Joe Locke feat. Joe Sanders e Greg Hutchinson, John Scofield with Jay Anderson, Lewis Nash, Umbria Jazz Orchestra, & Orchestra da Camera di Perugia con arrangiamenti e direzione di Gil Goldstein, “Gospel Explosion” Every praise & Virginia Union Gospel Choir feat. J. David Bratton, John Scofield e tanto altro ancora.

Programma completo su www.umbriajazz.com