Chi si trova in vacanza o di passaggio nel centro Italia, soprattutto nei mesi estivi, non dovrebbe perdersi una visita del Lago Trasimeno, nella parte nord occidentale della provincia di Perugia.

Incorniciato tra le colline umbre e le valli toscane, nel cuore del parco regionale dichiarato area protetta nel 1996 con il nome di Oasi La Valle, il lago ospita tre isole di grande valore naturalistico, l’Isola Polvese, la Maggiore e la Minore, che sono facilmente raggiungibili grazie ai numerosi traghetti giornalieri, tante belle spiagge ideali per il relax e la tintarella estiva e incantevoli borghi storici, alcuni annoverati tra i Borghi più belli d’Italia, che si affacciano sulle sue sponde, come Castiglione del Lago, San Feliciano, Passignano sul Trasimeno, Tuoro sul Trasimeno, o che lo guardano dall’alto come Magione, Panicale, Piegaro, Città della Pieve.

Uno dei modi più belli per ammirare il lago è quello di percorrere il suo perimetro in bicicletta tra strada normale e sentieri sterrati. Sotto Castiglione del Lago a Sant’Arcangelo si snoda la pista ciclopedonale del Trasimeno, un percorso pensato per tutta la famiglia, caratterizzato da strade piane e sicure che seguono la sponda nord del lago, passando tra i campi coltivati e i canneti.

L’itinerario completo è lungo circa 70 km e presenta un dislivello di poco superiore ai 400 m. con scorci panoramici mozzafiato.

Un ottimo punto di partenza per visitare i luoghi più belli e suggestivi dell’Umbria è il Castello di Gallano a Valtopina (PG). Si tratta di un borgo medievale interamente trasformato in resort, dove soggiornare in relax e sicurezza e a contatto con la natura. Sul sito www.castellodigallano.com si può scegliere la sistemazione più adatta alle proprie esigenze.

(foto lagotrasimeno.net)