Fino al 6 gennaio Assisi, la città-presepe simbolo di pace e patrimonio mondiale UNESCO, si anima di luci, presepi, due eco-alberi, musica itinerante e in filodiffusione tra le vie del centro storico, musei aperti con accesso libero, mercatini di prodotti agroalimentari a Km zero, concerti e tante altre attività a misura di famiglia come il caratteristico trenino, che fa tappa in tutti i punti di attrazione del centro storico, la pista del ghiaccio, la Casa di babbo Natale e la Casa dei Giochi e delle Fate.

Ma la grande novità 2019 esalta l’anima ecosostenibile della città di Assisi. Numerose essenze e circa 400 piante autoctone illuminate con luci a basso impatto energetico e che saranno poi messi a dimora, danno vita nella piazza centrale di Assisi a un “Bosco incantato” ispirato al Terzo Paradiso del noto artista Michelangelo Pistoletto. Una spettacolare opera collettiva del verde lunga circa 40 metri, interamente percorribile dai visitatori che, fra un ramo e un altro, possono lasciare pensieri poetici che verranno poi raccolti e premiati.  Da non perdere, dal 24 dicembre al 6 gennaio, i suggestivi presepi viventi allestiti e rappresentati nei giorni a ridosso del Natale e delle Epifania nelle località di Armenzano, San Gregorio e Petrignano di Assisi.

Info su www.nataleassisi.it