Il canyoning è l’ultima tendenza outdoor che si serve di diverse tecniche di spostamento come camminare, arrampicarsi, scivolare, calarsi con la corda, tuffarsi dalle rocce, immergersi e nuotare. Ma prima di tutto è un’attività ludica e un’avventura.

Discendere un canyon significa calarsi là dove la roccia si incontra con l’acqua, percorrendo in discesa torrenti e cascate, alla scoperta di gole impervie e inaccessibili. Il tutto ben equipaggiati e con guide esperte al proprio fianco che vi assisteranno per garantirvi un’esperienza emozionante anche senza avere particolari abilità tecniche.

Ai curiosi o agli appassionati di Canyoning l’Umbria offre numerosi itinerari, con diversi gradi di difficoltà, in ambienti naturali e incontaminati, spettacolari e selvaggi: dalla Cascata delle Marmore a Terni a tutta la Valnerina, fino a Forra di Pale a Foligno in località Pale o a Fosso del Marchetto ad Assisi nel Monte Subasio…

(foto: umbriaexperience.it)